Da un grafologo con più di 50 anni di esperienza in campo grafologico, impegnato anche nella formazione e nell’aggiornamento dei grafologi, dopo i volumi  Manuale di Grafologia Generale e Protocollo Operativo in perizia grafologica, vede la luce il testo La verità nelle perizie grafologiche.

Si propone come una panoramica sullo statu quo della perizia grafologica, dalle sue problematiche,  che generano spesso le profonde ingiustizie nei risultati peritali e conseguentemente nelle sentenze emesse dai giudici, alle possibili soluzioni.

Nonostante siano trascorsi anche già diversi anni dalla pubblicazione del Manuale di Best Practice dell’ENFSI, persistono le carenze procedurali e metodologiche di rilevazione oggettiva dei dati di identificazione nell’indagine peritale.

Complice la mancanza istituzionale di una regolamentazione nella formazione e nell’aggiornamento dei grafologi giudiziari, nonché nella tutela dei grafologi forensi “in formazione continua” e soprattutto di chi, subita una ingiustizia, ha necessità che emerga la verità peritale e giudiziaria.